Cos’è il car wrapping?

La procedura del car wrapping permette di rendere il tuo veicolo unico tramite l’applicazione di una pellicola adesiva termoformabile. Ciò significa che la tua auto sarà rivestita, totalmente o parzialmente, da una pellicola che aderirà perfettamente alla carrozzeria tramite l’azione del calore. Questa tecnica è sempre più diffusa principalmente per due utilizzi:

  1. molte persone scelgono il car wrapping come protezione per la propria vettura, come alternativa alla verniciatura o molto spesso semplicemente per personalizzare il veicolo;
  2. per molte altre, invece, è un’ottima soluzione pubblicitaria.


Vantaggi

Il wrapping, infatti, consente di proteggere la carrozzeria da agenti atmosferici o qualsiasi altro fattore di rischio. I materiali utilizzati sono realizzati e testati proprio per resistere a qualsiasi condizione atmosferica. Inoltre, più ci sarà manutenzione e più la copertura avrà modo di durare nel tempo. Ad esempio, è solitamente consigliato parcheggiare al riparo e pulire la pellicola di tanto in tanto.


Un altro vantaggio del car wrapping è che può rappresentare una valida alternativa alla verniciatura. In molti, infatti, scelgono di rivestire la propria auto, piuttosto che verniciarla, per vari motivi. Innanzitutto, il costo della verniciatura è nettamente superiore e questo fa desistere parecchie persone. Anche i tempi di installazione della pellicola e il suo fissaggio sono decisamente inferiori, considerando che la procedura dura poche ore, mentre la verniciatura è soltanto uno degli step quali sverniciatura, verniciatura e fissaggio.


La tecnica del wrapping permette anche di personalizzare la vettura. Ovviamente, questo è possibile entro i limiti: ad esempio, in Italia è vietato applicare pellicole colorate sulle luci, sulle targhe, sui finestrini anteriori e il parabrezza. Personalizzare i veicoli permette anche di poterli allestire a scopo pubblicitario. Insieme ad un’adeguata strategia comunicativa, infatti, è un’ottima soluzione per pubblicizzare brand e prodotti vari in giro per le strade.


Applicazione e fai da te

Le pellicole autoadesive, chiamate wrap, possono essere applicate soltanto da personale qualificato presso dei centri autorizzati. Inoltre, è necessario che la vettura sia in buone condizioni e che non abbia danni e ammaccature. In questo modo, la pellicola aderirà senza problemi alla carrozzeria.


Il wrap può essere eventualmente rimosso, senza recare danni o lasciando residui, se non si è soddisfatti del risultato oppure se si vuole far tornare l’auto all’aspetto originale. In ogni caso, però, è sconsigliato il fai da te, in quanto è una procedura che richiede esperienza e precisione per poterne assicurare la qualità e la durabilità nel tempo.


Manutenzione e lavaggio

Il wrapping può essere effettuato su qualsiasi superficie liscia, quindi non soltanto su auto, ma anche su moto, barche, furgoni, ecc. La durata del rivestimento dura all’incirca 5 anni, ma è necessario che venga applicato correttamente e mantenuto con cura.


Quando si pulisce la pellicola, infatti, è consigliato tenere conto di alcune accortezze. Ad esempio, è consigliato lavare l’auto a mano, possibilmente con detergenti delicati senza additivi, o in un autolavaggio ma evitando l’uso di spazzole abrasive e cera. Per evitare la formazione di macchie, invece, basta asciugare per bene la pellicola dopo il lavaggio.